Le mie magliette personalizzate

Buongiorno a tutti e ben ritrovati !
 Ho deciso di arricchire un pochetto il blog condividendo con voi quello che è il mio quotidiano di mamma mostrandovi i lavoretti che faccio assieme alle mie bimbe in modo tale da darvi anche qualche spunto per trascorrere attimi piacevoli e di creazione in casa 🙂 In questo primo articolo vi mostrerò come mi è venuta l’idea di realizzare magliette personalizzate. Essendo in gravidanza ed amando molto le magliettine con stampe simpatiche mi sono trovata spesso bloccata per via del prezzi diciamo proibitivi se si pensa di capi che si andranno ad indossare pochissimi mesi….e così mi è venuta l’idea ” e se me le facessi da sola ?” . …. ed ecco che mi sono data da fare per acquistare tutto l’occorrente e ho iniziato a realizzare magliette personalizzate per me, per le mie figlie e da regalare.

Cosa serve per realizzare magliette personalizzate ?
  • Una stampante a getto d’inchiostro
  • immagini e scritte
  • fogli trasferibili
  • ferro da stiro
I fogli trasferibili si trovano nei negozi specializzati o su internet. Io ho acquistato i miei su amazon dopo attenta ricerca. Notare bene che esistono fogli per stampe su magliette chiare e per stampe su magliette scure. Vi lascio i link di quelli che ho acquistato io visto che posso darvene un feedback assolutamente positivo :
  • fogli per stampe su magliette chiare —-> qui ( 16.69 per 20 fogli )
  • fogli per stampe su magliette scure —> qui ( 14.99 per 10 fogli )
Fate conto che anche se può sembrare costoso su un foglio A4 potete stampare diverse immagini, nomi e motivi e vi renderete conto per poco più di 80 centesimi a foglio potrete creare veramente tantissime magliette.
Una volta acquistati i fogli dovete ricordarvi di stamparci sopra immagini specchiate, questo per fare in modo che una volta trasferite sulla maglietta la stampa risulti dritta. Sulle stampanti più nuove si trova l’impostazione selezionabile ( mirror stamp ) ma se come me la vostra stampante non collabora potete affidarvi ad applicazioni o siti internet . Io al momento utilizzo picreflect che permette di specchiare e salvare l’immagine dritto/rovescio in pochi secondi .
Specchiare una immagine tramite picreflect è semplicissimo :
  • selezionare l’immagine che si desidera specchiare ( precedentemente salvata sul pc ) tramite pulsante scegli file e caricare L’upload tramite pulsante giallo
  • Una volta caricata l’immagine selezionare la voce CREATE REFLECTION selezionando sul menù a tendina la funzione NO GRADIENT per ottenere una immagine nitida e senza riflessi
  • Selezionare il pulsante DOWNLOAD per scaricare l’immagine specchiata

Come vedete salverete l’immagine sia dritta che rovescia. Per non sprecare carta alla stampa vi consiglio di tagliare solo il pezzo specchiato tramite paint per ottimizzare lo spazio sul foglio . Vi conviene crearvi un foglio A4 con tutti i disegni o simboli specchiati appunto per ottimizzare i costi ed evitare ogni spreco.
Stampate le immagini specchiate e siete pronti per la stampa. Il foglio va inserito nella stampante con griglia quadrettata in su 🙂
Una volta stampati i disegni ritagliate quelli che desiderate stampare ed adagiateli sulla maglietta. Accendete il ferro da stiro e passate sul foglio per circa 1/2 minuti. Appena inizia ad ingiallire la carta è pronto e state attenti a non far ingiallire troppo altrimenti l’alone resterà anche sulla maglietta……

Consiglio…… fate una prima prova su una stoffa da buttare cosi prenderete mano e dimestichezza….la prima è stata terribile ma mi è servita a capire bene come fare 🙂

Rimuovete delicatamente il foglio e…..vi troverete l’immagine perfettamente stampata !!!! 🙂

Per fissare il disegno troverete un foglio apposito nella confezione . Adagiatelo sopra al disegno e passateci sopra il ferro da stiro caldo. Lasciate raffreddare e rimuovetelo . In questo modo il disegno sarà perfettamente fissato e lavabile. Ricordatevi una volta lavata la maglietta di stirarla al rovescio altrimenti rovinerete tutto il disegno….non fate come me 🙂

 

Ecco alcuni esempi di stampe realizzate :

Il tocco in più ?
Volete far divertire i vostri bimbi ? Stampate una maglietta come queste mie in bianco e nero e fategliele dipingere coi colori per stoffa. Si divertiranno come matti e creeranno le loro magliette uniche e personalizzate .
Trovate i colori per stoffa nei negozi o se posso consigliarvi su amazon questo kit da 10 pezzi a prezzo top—> qui 
Io spero di avervi dato qualche spunto creativo vi lascio qualche disegno specchiato nel caso in cui vogliate provare a creare le vostre magliette ! Buon Lavoro !!! ❤ ❤ ❤

 

 

 

Annunci

Porta orecchini fai da te

Buongiornoooo ! Era da un po’ che non aggiornavo questa sezione del blog 🙂

Rieccomi quindi con un breve video che vi mostrerà come realizzare un porta orecchini fai da te veramente molto semplice ! Potete farvi aiutare dai vostri bimbi per realizzarlo !

Non aggiungo altro vi dico solo….Buona Visione !!! E ricordatevi di iscrivervi al mio canale youtube 🙂

 

 

Sali da Bagno con Bottiglie e Vasi

Buongiorno care amiche oggi voglio parlarvi di Bottiglie e Vasi o Flaschenland se vogliamo mantenere il nome originale tedesco di questa azienda che produce un’immensa varietà di bottiglie e vasi .

 

Bottigliette dalle forme più svariate, vasetti per marmellate , brocche, etichette, damigiane sono solo alcuni dei prodotti di questa azienda .

Sul loro sito http://www.bottiglie-e-vasi.it/ potrete scoprire tutta la gamma di prodotti e restarne meravigliati come me !

cuorelogoneve

 

Ecco le meravigliose bottiglie che ho ricevuto :

PhotoFrame_1414519295623 PhotoFrame_1414519334004

 

Sono veramente molto originali e vedendole mi è venuta subito in mente un’idea su come riempirle !

Ho deciso di realizzare dei sali da bagno fatti in casa per riempire queste bellissime bottigliette . La trovo un’idea regalo carina e originale e ci si può veramente sbizzarrire con colori e profumi e farsi aiutare dai più piccini per realizzarle.

Ecco come ho realizzato i miei sali da bagno !

 

 – Per prima cosa ho versato in un contenitore del sale grosso 

2014-11-03_10.56.21

– ho poi colorato il mio sale grosso con dei coloranti e ci ho versato sopra qualche goccia di essenza . Potete usare l’essenza che più vi piace per esempio la lavanda se volete dei sali rilassanti, degli agrumi se volete dei sali energizzanti ecc. 

2014-11-03_10.56.58 2014-11-03_11.00.18

A questo punto non vi resta che prendere le vostre bottigliette e riempirli con i vostri sali fatti in casa. Potete alternare qualche strato di colore diverso per dare ancora più effetto alla vostra creazione . 

2014-11-03_10.57.49 2014-11-03_10.58.21

 

Spero che questa mia idea vi sia piaciuta non esitate a visitare il sito di bottiglie e vasi cliccando qui troverete tantissime cose interessanti !  

Portapenne per papà

Oggi io e la mia piccola artista abbiamo deciso di realizzare un portapenne per l’ufficio di papà ! 

Realizzarlo è stato semplicissimo abbiamo utilizzato come sempre solo materiali che avevamo in casa e di riciclo . 

Per realizzare un portapenne vi serve :

  • Disco di cartone
  • Rotoli di carta igienica o di carta da cucina
  • Colla vinilica
  • Carta colorata
  • Tempere colorate
  • Pennello
  • Decorazioni

2014-10-13_17.22.31

 

 

2014-10-13_17.22.43

La carta colorata che ho usato è ancora richiedibile e se volete riceverla a casa vi basterà cliccare su questo link : 

https://universofemminiledisarah.wordpress.com/category/il-meglio-del-web/campioni-omaggio/

 

Il procedimento per realizzare il portapenne è il seguente :

Per prima cosa scegliete la carta che preferite e foderate il cerchio che sarà la base del portapenne. 

2014-10-13_17.22.20

Come seconda cosa scegliete e ritagliate della misura che preferite i rotoli di carta, cercate di tagliarli abbastanza alti da contenere delle penne o pennarelli ma non troppo altrimenti non si vedrà cosa c’è all’interno e sarà difficile recuperare le penne. 

Dipingete  i vostri rotoli dei colori che preferite e se avete in casa decorazioni non esitate ad attaccarle lasciando anche i vostri bimbi usare la fantasia per creare il decoro che preferiscono . Potete usare tantissime cose che avete in casa come tappi di sughero tagliati a rondelle, cuoricini che avrete tagliato nella carta colorata, lettere di giornale per formare delle parole e chi più ne ha più ne metta. 

Io e la mia bimba abbiamo attaccato delle cose trovate nel pot pourri così abbiamo dato anche un po’ di profumo al nostro portapenne. 

Per completare l’opera abbiamo ritagliato dei fogliettini che abbiamo unito con del nastro adesivo per creare un mini block notes . 

2014-10-13_17.22.01

Ora che avete tutti i vostri elementi non vi resta che comporre il vostro portapenne . Disponete i vari rotoli come preferite e ancora una volta lasciate spazio alla vostra creatività . Noi abbiamo lasciato uno spazio appositamente per permettere al nostro ometto di mettere i suoi bigliettini da visita ma è molto bella l’idea di metterci una fotografia o qualche cioccolatino per addolcire ancora di più questo bellissimo regalino . 

Spero che il nostro lavoretto vi sia piaciuto vi lascio con la fotografia dell’opera finita ! A presto con nuovi lavoretti e mi raccomando usate fantasia e amore e tutto verrà bellissimo ! 

2014-10-13_17.21.04

Scatoline porta tutto fatte a mano

Buongiorno Amiche ! 

 

Oggi è una brutta giornata qui in Friuli e mi sono dovuta far venire in mente un’idea per occupare un pochino la mia bimba ! 

Abbiamo realizzato 2 scatoline porta tutto partendo da cose che avevo in casa ovvero da una scatola di cartone di quelle che contengono i rotoli di alluminio o carta forno , carta colorata e colla vinilica ! 

Il risultato è molto carino e ideale se volete fare qualche regalo molto originale e personalizzato ! Io per esempio ci metterò dentro della carta velina alimentare e qualche biscotto fatto a mano assieme alla mia bimba ! 

Il procedimento è molto semplice, vi basta foderare la vostra scatola di cartone con il vostro tipo di carta colorata preferito …. Io per esempio per una ho utilizzato degli avanzi di carta da regalo mentre per l’altra ho utilizzato degli avanzi di carta da parati . 

Una vola foderata la scatolina ricordatevi di incidere la parte sotto ( come nell originale ) per fare in modo che si possa chiudere . 

Alla fine decoratela con quello che avete in casa ! Per i bimbi trovo divertentissimo colorare della pasta e poi attaccarla ! Lasciate sfogo alla vostra creatività non è importante che sia perfetta , l ‘importante è che i vostri bimbi si divertano ! 

carta colorata

Carta Colorata

 

 

 

 

 

 

 

Scatola di cartone

Scatola di cartone

 

Et Voilà !!!!!

Et Voilà !!!!!