Le mie magliette personalizzate

Buongiorno a tutti e ben ritrovati !
 Ho deciso di arricchire un pochetto il blog condividendo con voi quello che è il mio quotidiano di mamma mostrandovi i lavoretti che faccio assieme alle mie bimbe in modo tale da darvi anche qualche spunto per trascorrere attimi piacevoli e di creazione in casa 🙂 In questo primo articolo vi mostrerò come mi è venuta l’idea di realizzare magliette personalizzate. Essendo in gravidanza ed amando molto le magliettine con stampe simpatiche mi sono trovata spesso bloccata per via del prezzi diciamo proibitivi se si pensa di capi che si andranno ad indossare pochissimi mesi….e così mi è venuta l’idea ” e se me le facessi da sola ?” . …. ed ecco che mi sono data da fare per acquistare tutto l’occorrente e ho iniziato a realizzare magliette personalizzate per me, per le mie figlie e da regalare.

Cosa serve per realizzare magliette personalizzate ?
  • Una stampante a getto d’inchiostro
  • immagini e scritte
  • fogli trasferibili
  • ferro da stiro
I fogli trasferibili si trovano nei negozi specializzati o su internet. Io ho acquistato i miei su amazon dopo attenta ricerca. Notare bene che esistono fogli per stampe su magliette chiare e per stampe su magliette scure. Vi lascio i link di quelli che ho acquistato io visto che posso darvene un feedback assolutamente positivo :
  • fogli per stampe su magliette chiare —-> qui ( 16.69 per 20 fogli )
  • fogli per stampe su magliette scure —> qui ( 14.99 per 10 fogli )
Fate conto che anche se può sembrare costoso su un foglio A4 potete stampare diverse immagini, nomi e motivi e vi renderete conto per poco più di 80 centesimi a foglio potrete creare veramente tantissime magliette.
Una volta acquistati i fogli dovete ricordarvi di stamparci sopra immagini specchiate, questo per fare in modo che una volta trasferite sulla maglietta la stampa risulti dritta. Sulle stampanti più nuove si trova l’impostazione selezionabile ( mirror stamp ) ma se come me la vostra stampante non collabora potete affidarvi ad applicazioni o siti internet . Io al momento utilizzo picreflect che permette di specchiare e salvare l’immagine dritto/rovescio in pochi secondi .
Specchiare una immagine tramite picreflect è semplicissimo :
  • selezionare l’immagine che si desidera specchiare ( precedentemente salvata sul pc ) tramite pulsante scegli file e caricare L’upload tramite pulsante giallo
  • Una volta caricata l’immagine selezionare la voce CREATE REFLECTION selezionando sul menù a tendina la funzione NO GRADIENT per ottenere una immagine nitida e senza riflessi
  • Selezionare il pulsante DOWNLOAD per scaricare l’immagine specchiata

Come vedete salverete l’immagine sia dritta che rovescia. Per non sprecare carta alla stampa vi consiglio di tagliare solo il pezzo specchiato tramite paint per ottimizzare lo spazio sul foglio . Vi conviene crearvi un foglio A4 con tutti i disegni o simboli specchiati appunto per ottimizzare i costi ed evitare ogni spreco.
Stampate le immagini specchiate e siete pronti per la stampa. Il foglio va inserito nella stampante con griglia quadrettata in su 🙂
Una volta stampati i disegni ritagliate quelli che desiderate stampare ed adagiateli sulla maglietta. Accendete il ferro da stiro e passate sul foglio per circa 1/2 minuti. Appena inizia ad ingiallire la carta è pronto e state attenti a non far ingiallire troppo altrimenti l’alone resterà anche sulla maglietta……

Consiglio…… fate una prima prova su una stoffa da buttare cosi prenderete mano e dimestichezza….la prima è stata terribile ma mi è servita a capire bene come fare 🙂

Rimuovete delicatamente il foglio e…..vi troverete l’immagine perfettamente stampata !!!! 🙂

Per fissare il disegno troverete un foglio apposito nella confezione . Adagiatelo sopra al disegno e passateci sopra il ferro da stiro caldo. Lasciate raffreddare e rimuovetelo . In questo modo il disegno sarà perfettamente fissato e lavabile. Ricordatevi una volta lavata la maglietta di stirarla al rovescio altrimenti rovinerete tutto il disegno….non fate come me 🙂

 

Ecco alcuni esempi di stampe realizzate :

Il tocco in più ?
Volete far divertire i vostri bimbi ? Stampate una maglietta come queste mie in bianco e nero e fategliele dipingere coi colori per stoffa. Si divertiranno come matti e creeranno le loro magliette uniche e personalizzate .
Trovate i colori per stoffa nei negozi o se posso consigliarvi su amazon questo kit da 10 pezzi a prezzo top—> qui 
Io spero di avervi dato qualche spunto creativo vi lascio qualche disegno specchiato nel caso in cui vogliate provare a creare le vostre magliette ! Buon Lavoro !!! ❤ ❤ ❤

 

 

 

Annunci

Ricicliamo pastelli a cera !

Care Amiche questo pomeriggio mettendo in ordine le cose della mia bimba mi sono imbattuta in un sacco di pezzettini di pastelli a cera inutilizzabili e volevo assolutamente farci qualcosa invece di buttarli.

Ieri mia sorella mi diede uno stampo di silicone per fare dei cuoricini che a dir suo non ” funzionava ” più e allora mi è venuta in mente un’idea per ricreare dei pastelli nuovi .

2015-01-18_17.40.44

Ho infornato il tutto in forno caldo a 200 gradi per 10 minuti

2015-01-18_17.40.57

Ho lasciato poi raffreddare per qualche minuto prima di togliere i nuovi pastelli dagli stampini

2015-01-18_17.43.27

Ed ecco il risultato finale ! Nuovi pastelli dalla forma originalissima !

2015-01-18_17.42.47

 

2015-01-18_17.43.15

 

Spero abbiate gradito questa idea di riciclo creativo ! A presto !

 

Caminetto Fai Da Te

Buongiorno care amiche, 

Oggi voglio proporvi questa idea di caminetto fai da te da realizzare per le feste natalizie. 

2014-12-11_16.37.17

Per costruirlo avrete bisogno di :

  • 1 scatola di cartone molto grande 

  • fogli di giornale

  • colla vinilica

  • pennelli

  • colore a tempera rosso

  • indelebile nero 

  • eventuali decorazioni 

Procedimento : 

Per prima cosa occorre tagliare il cartone e dargli la forma di un caminetto. 

2014-12-11_16.35.38 2014-12-11_16.35.56

Una volta ritagliato il cartone bisogna rinforzarlo e renderlo a prova di bambino.

Per questo io mescolo colla vinilica ed acqua in parti uguali e fodero il mio cartone con della carta di giornale imbevuta di questa colla. Potete farvi aiutare dai vostri bimbi e incollare pezzetti di giornale su tutta la superficie con l’aiuto di un pennello. Si divertiranno come matti ! 

Lasciate asciugare almeno una notte prima di dipingere.

2014-12-11_16.35.15

Una volta asciutto potete dipingere tutta la vostra struttura con della tempera rossa se volete realizzare un caminetto in mattoni come il mio oppure potete scegliere il colore che preferite ! Una volta dipinto lasciate asciugare qualche ora prima di rifinire il vostro caminetto. 

2014-12-11_16.36.35

Con l’aiuto di una riga tracciate delle righe con l’indelebile nero per creare dei mattoncini. 

2014-12-11_16.36.49 2014-12-11_16.37.02

 

Ecco finito il caminetto. Ora non resta che decorarlo. Potete decorarlo come più vi piace. Io ho attaccato dei fiocchi di neve ai lati e ho appeso una calzetta per la mia bimba. All’interno ho poggiato un cartone sul pavimento e ci ho adagiato dei pezzi di legno per rendere l’effetto ancora più realistico. Ecco il risultato finale : 

2014-12-11_16.54.54

 

Palline di natale

Care Amiche e cari Amici vi do il benvenuto in questa nuova parte del blog che ho voluto chiamare ” L’Angolo delle Idee” e dove condividerò con voi le mie idee per decorare casa, riciclare e trucchi e astuzie per migliorare la vita quotidiana. 

 

Ho deciso di inaugurarla con quest’idea carina per realizzare palline di natale personalizzate . E’ molto semplice da realizzare e sono certa che l’effetto sarà molto bello e stupirete i vostri amici con un regalo unico .

Per realizzarle avete bisogno di : 

– Palline di natale in plastica composte da 2 semi sfere che si avvitano 

– colla vinilica 

– porporina 

– decorazioni varie 

2014-11-29_20.18.15
2014-11-29_20.18.51

Il procedimento è molto semplice. 

Per prima cosa scrivete con la colla vinilica il nome della persona alla quale volete regalare la pallina su una delle due semisfere. Posateci immediatamente la porporina sopra e soffiate delicatamente per eliminare l’eccesso. 

Lasciate asciugare almeno 1 ora . Inserite all’interno della sfera il pensierino o regalino che volete e decorate a piacere. Potete usare qualsiasi cosa, pezzetti di ghirlande natalizie, perline, fiori…. date sfogo alla vostra creatività e vedrete che riuscirete ad ottenere bellissime palline. Potete anche inserire una fotografia all’interno o un bigliettino, insomma qualsiasi cosa ! 

2014-11-29_20.48.28

2014-11-29_20.17.55

 

L’ultima cosa da fare una volta asciutta sarà inserire un bel nastro colorato per poter appendere la pallina sull’albero di natale .

Ecco una delle palline che ho realizzato io….. !  Ho decorato anche la superficie esterna con della porporina di un’altro colore e ho applicato qualche fiorellino finchè la colla era ancora bagnata. 

2014-11-29_20.17.19